mercoledì 12 novembre 2014

Alphabet of Franciacorta

autumn vineyard

borgonato



E 'da tempo che penso a un "alfabeto di Franciacorta", per classificare le  cose che caratterizzano questa zona. Allora, cominciamo.
Ovviamente con la lettera A:  

A come:

Autunno.
La stagione che stiamo vivendo ora. Quando ero piccola, odiavo questo periodo perché dava il via alla stagione fredda, le vacanze estive finivano e le giornate diventano brevi. Ma ora, con l '"età della ragione", ho cambiato idea. Ora io amo i colori, i profumi, i suoni che significano "autunno". Le colline a strisce diventano dapprima un po 'giallo, poi arancio, rosso e, alla fine, marrone. Gli uccelli iniziano la loro migrazione, e il cielo è punteggiato tutti i giorni ...Iniziano i giorni delle castagnate, i festival dei funghi, vino rosso e cene calde e gustose (e ovviamente ipercaloriche)
A noi, abitanti della Franciacorta (come ad ogni buon italiano), piace molto cucinare e mangiare per ore e ore, bevendo un buon bicchiere di vino (o forse cinque o sei), e parlando di tutti i temi possibili (in questo caso il più popolare è, ovviamente, il vino ma anche il lavoro, la politica e la caccia), finendo poi la serata, o la giornata, giocando a briscolone o alla morra..



It's a long time that I think about an "alphabet of Franciacorta", for classing the particulars things that characterize this area. So, let's start.
Obviously with letter A:

A like:

Autumn. The season that we are living now. When I was young, I hated this period because it starts the cold, the summer holiday finished and the days become short. But now, with the "age of reason", I changed idea. Now I love the colours, the perfumes, the sounds that are the autumn. The striped hills become first a little bit yellow, then orange, red and, at the end, brown. The birds start their migration, and the sky is dotted all the days...
Start the days of castagnate ( parties where the chesnuts are the queens), festivals of the mushrooms, red wine and hot and tasty dinners (and caloric)
We, habitants of Franciacorta (like every good Italian), really love cooking and eating  for hours and hours, drinking a (or maybe five or six ) glass of good wine, and talking about all themes possible. (here the most popular is, obviously, the wine, the work, the politics and the hunt)then ending the evening, or day, or briscolone playing morra ..