giovedì 4 aprile 2013

Riva






I cantieri Riva sono conosciuti in tutto il mondo. E noi abbiamo la fortuna di averli qui ad una manciata di chilometri..Nati 170 anni fa, ancora oggi sinonimo di eccellenza, perfezione, bellezza senza tempo. Quelli che escono dai cantieri Riva, non sono motoscavi, sono veri e propri gioielli di ingegneria e artigianato, frutto dell'abilità dell'uomo che con l'intelletto e la maestria delle proprie mani, riesce a dare vita alla perfezione.
Per me rappresentano il sogno..da piccola, quando andavo a trovare i miei nonni, passavo davanti ai cantieri Riva e sognavo di "volare" a bordo dell' Aquarama (nata nel 1962 ma ancora adesso  status simbol acclamato e ricercato da molti) con un foulard in testa e un grande paio di occhiali da diva....
Chi è nato e vive sul lago, ha nel sangue l'amore per l'acqua e nel caso mio e di praticamente tutti i miei amici e parenti, anche l'amore per le barche..e se si parla di barche il nome Riva compare sempre nei discorsi per poi diventarne il protagonista unico. Io ho anche avuto l'onore di conoscere l'Ingegner Carlo Riva, per un incontro casuale in ospedale, dove eravamo entrambi per una visita ed io, adolescente e un pò intimorita, venni rassicurata e confortata proprio da lui che, a dispetto della fama e della posizione "sociale" (se mi passate il temine)si dimostrò una persona gentilissima e semplice.
Uomo di classe...classe riflessa nei "suoi" gioielli galleggianti...

The Riva shipyards are known throughout the world. And we are lucky to have them here for a few kilometers .. Born 170 years ago, is still synonymous of excellence, perfection, timeless beauty. Those who come out from Riva shipyards are not speedboats, are real jewels of engineering and craftsmanship, the result of the ability of the man who with intellect and mastery of their own hands, is able to give life to perfection.
To me they represent the dream .. when I was a child, when I went to visit my grandparents, I passed the Riva shipyard and dreamed of "flying" on board the 'Aquarama (born in 1962 but even now status symbol acclaimed and sought after by many) a head scarf and a great pair of sunglasses like a Hollywood diva.
Who was born and lives on the lake,  have in the blood the love for the water and in my case, and almost all of my friends and family, even love for boats .. and If we talk about boats, the name Riva boats always appears in the speeches and then become the only protagonist. I also had the honor of meeting the Engineer Carlo Riva, a chance encounter in the hospital, where we were both for a visit and I, a teenager and a little frightened, I was reassured and comforted by him that in spite of fame and the position of "social" (if I pass the term)proved to be a very kind person and easy. Man of class, class reflected in "his" floating jewels.