mercoledì 27 marzo 2013

Easter Monday Franciacorta



Tra poco è Pasqua, o meglio, come dicono i nostri nonni : " E' appena passato il Natale che è già arrivata Pasqua..come passa il tempo!!!" Come in tutta Italia, anche qui in franciacorta, la tradizione della Pasquetta è sentita in maniera prepotente, tanto da offuscare, almeno nei ragazzi, la Pasqua. Solitamente, tempo permettendo, si organizzano scampagnate e picnic...ma questi, solitamente, si organizzano in posti difficilmente raggiungibili, dove sicuramente ci si sporca parecchio di fango e quant'altro, e possibilmente dove si può piantare una tenda, magari in una posizione orribile con la testa più bassa dei piedi o puntualmente sopra una colonia di sassi grandi come noci di cocco. La meta prediletta dei franciacortini del nord (ovvero quelli a ridosso del lago d'Iseo) è il monte Cognolo, tra Provaglio d'Iseo e Iseo, dove qua e la si trovano piccole baite (per i più fortunati) e piccoli spiazzi di verde dove poter "campeggiare". Solitamente si "sale" in vetta già il pomeriggio di Pasqua, per darsi ovviamente al bere, al cibo e al divertimento in compagnia ,che prosegue fino a che il fisico regge. Il giorno di Pasquetta è destinato solitamente alle grigliate, alle partite a carte e allo smaltimento tramite attività fisica (che si riduce solitamente a 15 minuti di camminata praticamente in piano). La nostra tradizione, non si discosta di un centimetro da quello che vi ho appena descritto, salvo aggiungersi una tappa obbligata a cui ogni anno, qualche neofita, viene iniziato: LA GITA ALLA BALOTA DEL COREN...purtroppo non ho fotografie digitali, ma provvederò prestissimo ad allegarle a questo post...per ora dovete solo fidarvi, e magari, se il tempo decide di graziarci, fare come noi e vivere una vera Pasquetta Franciacortina.  Auguri !!!


Soon it's Easter, or rather, as our grandparents said: "It 's just past the Christmas that has already reached Easter .. as the time quickly passes!" As throughout Italy, even here in Franciacorta, the tradition of the Easter Monday  felt so arrogant, so as to obscure, at least in children, Easter. Usually, weather permitting, we organize picnics ... but they usually organize themselves into hard to reach places, where you are sure a lot of dirty mud and whatnot, and possibly where you can pitch a tent, perhaps in a horrible position with the head lower than the feet or regularly over a colony of stones as big as coconuts. The favorite destination of population of the northern Franciacorta ( that is the ones close to the Lake Iseo) is Mount Cognolo, between Provaglio d'Iseo and Iseo, where there are small cottages (for the lucky ones) and small open spaces of green where you can "camp". Usually "salt" at the top already on the afternoon of Easter, of course, to give to drink, food and fun in the company, which continues until the physical holding. On Easter Monday is usually intended for grilling the card games and disposal through physical activity (which usually reduces a 15-minute walk practically flat). Our tradition does not deviate an inch from what I've just described, except added a must that every year, some neophyte is initiated: A TRIP TO THE Balota COREN ... unfortunately I don't have digital photos, but will arrange early to attach them to this post ... for now you just have to trust, and maybe, if the weather decides to pardon us, you could do like us and enjoy a real Easter Monday Franciacorta Style.... Greetings !!!